Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Promozione del G.S. Vigili Urbani San Severo

Grandissima prestazione della Società sportiva VV.UU. di San Severo che, nel campionato di serie D1, girone A pugliese di tennistavolo, incamera una prestigiosa promozione, acquisendo il diritto a partecipare nel campionato di serie C/2 per la stagione agonistica 2007-08.
Eccellente il ruolino di marcia del Gruppo Sportivo, guidata dal Presidente Franco Zuppa, che non aveva rivali nel proprio girone, avendo chiuso la sessione regolare a punteggio pieno, con 28 punti su 14 incontri disputati, 70 partite vinte ed appena 16 incontri persi.
La compagine sanseverese è capitanata da Giuseppe Gaggiano, tutto estro e grinta, cui fanno seguito Roberto Colanero, praticamente imbattibile nel giuoco offensivo e dal sottoscritto Giuseppe Sborea, al quale và il merito di avere perduto soltanto due incontri in tutte le partite disputate, nonostante vari acciacchi fisici ed uno scarso allenamento.

Si precisa che, nel campionato disputato, in ogni singolo incontro si fronteggiavano due squadre con tre giocatori titolari ciascuna, oltre l'eventuale riserva.
Ogni singolo incontro era costituito da un singolare al meglio dei 5 sets, con set a 11 punti.
Il giocatore vincente il singolo incontro dava alla propria squadra un punto. La partita era vinta dalla squadra che avesse totalizzato per prima 5 punti.
Gli incontri casalinghi si sono disputati presso la palestra della scuola "Padre Pio" (ex Zannotti), a San Severo ovviamente.
Il campionato che toccherà alla squadra sanseverese sarà di un tasso tecnico più elevato ma sicuramente alla portata di un gruppo che si pregia di avere tra le proprie fila Marcello Annolfi, atleta d'esperienza dotato di grandissimo spessore tecnico ed umano.

Al gruppo sportivo G.S. Vigili Urbani di San Severo gli auguri per la promozione ottenuta ed un in bocca al lupo per la stagione prossima da parte di tutto lo Staff di San Severo Sport.

Giuseppe Sborea

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook