Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Allianz Pazienza San Severo: ottimo esordio a Reggio Calabria contro Lametia Terme

logo-cest.png

Basketball Lamezia Terme - Allianz Pazienza San Severo 48-82

Parziali: 13-26, 13-22, 13-21, 9-13

Basketball Lamezia Terme: Marisi 2, Lazzarotti, Marsili 6, Zampolli 22, Duranti, Piccinini 2, Gaetano 12, Ragusa, Marzullo 4, Saladino, Incitti, Meliadò ne. Coach Damiano Ragusa.

Allianz Pazienza San Severo: Rezzano 14, Scarponi 12, Stanic 11, Antonelli 10, Sodero 7, Di Donato 8, Coppola 1, Piccone 8, Petracca, Ruggero 11. Coach Giorgio Salvemini.

Arbitri: Stefano Barilani di Roma e Andrea Coraggio di Sora (FR).

Esordio dei neri di coach Salvemini contro Lametia Terme, in quel di Reggio Calabria (campo neutro per indisponibilità dell'impianto lametino), squadra esordiente in assoluto in un campionato nazionale.
Prima della partita un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime del maltempo che ha colpito la provincia di Lametia Terme.

La Allianz Pazienza San Severo manda sul parquet Stanic, Ruggero, Scarponi, Rezzano e Antonelli; risponde Lametia Terme con Marisi, Zampolli, Marsili, Duranti e Gaetano.
I primi due punti della partita sono appannaggio dei padroni di casa con Marsili, ma San Severo replica con un parziale di 0-7 (5 punti filati di Stanic) che la portano a condurre 2-7. Dopo un ritorno dei lametini, è Ruggero a riportare sul + 5 la Cestistica al minuto 6 (7-12). San Severo vola sul 7-18 con Scarponi e Ruggero, mentre per Lametia Terme è il solo Zampolli a centrare la retina per il 9-18 all'8'. Ruggero trova ancora una tripla e Antonelli due punti dalla lunetta per il 13-23 al 9'. La frazione si chiude sul 13-26 con la bomba dall'angolo del capitano Massimo Rezzano. I punti di Rezzano (5) e Antonelli (2) fanno volare gli ospiti sul 16-33 ad inizio seconda frazione. Salvemini manda in campo Di Donato al posto di un eccezionale Rezzano e poi Piccone al posto di Scarponi. Quest'ultimo bagna il suo esordio con un coast to coast che gli vale un gioco da tre per il 16-39. Bomba stratosferica di Di Donato al minuto 16, per il 21-42 per la squadra in canotta giallonera. Esordio anche per Luigi Coppola ad una manciata di secondi dal riposo lungo a cui si giunge sul 26-48. Al rientro dagli spogliatoi non cambia la musica, con i neri sempre aggressivi che colpiscono con due triple di Ivan Scarponi, una schiacciata di Antonelli ed un contropiede di Rezzano per un parziale di 0-10 per il 26-58. Per l'Allianz la partita diventa un puro allenamento considerato il largo divario accumulato (al minuto 26 è 34-67). Sul finale di terza frazione i locali recuperano qualche punto chiudendo sul 39-69, grazie ad un ottimo Gionata Zampolli che realizza e serve assist. Ultimo periodo che non ha nulla da dire con San Severo che ha messo in cassaforte i due punti nei primi 30 minuti di gioco. Nota importante l'ingresso in campo di Andrea Petracca a poco meno di 4 minuti dal termine, col chiaro intento di fargli acquisire minutaggio ed esperienza. Risultato finale 48-82.
Ottimo esordio per l'Allianz Pazienza San Severo che ha impresso il suo ritmo alla partita sin dall'inizio facendo apprezzare la sua coralità con cinque giocatori in doppia cifra e con Rezzano (14 pt e 12 rimbalzi) e Stanic (11 punti e 12 assist) in doppia doppia . MVP dell'incontro proprio Stanic con 26 di valutazione, mentre il miglior realizzatore in assoluto è stato l'ex Gionata Zampolli con 22 punti. Ora testa al derby casalingo di domenica prossima contro Bisceglie vittorioso in casa contro Catanzaro 93-80.

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook