Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

San Severo, 2° KO consecutivo in casa. Addio sogni di gloria?

Calcio Serie D: Risultati | Classifica | Statistiche

U.S.D. SAN SEVERO - Nardò: 0-1

RETE: 88' Aperi.

 

ARBITRO: Gualtieri di Asti.

 

SAN SEVERO. Mennella; Ranieri, D'Arienzo, F. Favilla, Natino (42' Mustone), Mastrangelo, Tricarico, Florio, D. Favilla (70' Morsillo), Milani, Favetta (61' Evacuo). A disposizione: Di Michele; Annese, Salcone, De Rosa, Di Senso. Allenatore: De Felice.

NARDO'. Chironi; Cassano, Lanzolla, Allegrini, Mancarella (85' Caporale), Vicedomini, Oretti, Gigante (52' Aperi), Montinaro (73' Facecchia), Prinari, Malcore. A disposizione: Liaci; Zinetti, Moriero, Meleleo. Allenatore: Ragno.

 

NOTE - Ammoniti Ranieri e Mustone del San Severo; Mancarella del Nardò. Espulso Florio del San Severo al 47'.

Doccia fredda anzi gelata sul 'Ricciardelli' all'88' della sfida play off tra San Severo e Nardò valida per la 23° giornata del campionato di serie D, girone H. Il cross dalla sinistra di Caporale, entrato da 3', deviato in rete da Aperi, a sua volta subentrato ad inizio ripresa, ha consentito ai neretini di conquistare lo scalpo dei dauni ad appena 2' più recupero dal fischio finale del signor Gualtieri di Asti. Uno scalpo comunque malandato quello messo in vetrina dai giallogranata, reduci da una settimana di furiose polemiche contro la direzione arbitrale del signor Arace in occasione della sconfitta casalinga contro la Turris (0-1), quindi ulteriormente penalizzati dalle decisioni del Giudice sportivo intervenute in settimana (squalifiche e ammenda economica) e infine definitivamente depauperati dall'espulsione di capitan Florio al 47' della gara contro i leccesi. Un cartellino rosso che ha incrementato in corso d'opera il livello di difficoltà della sfida alla 3° forza del campionato per la quale mister De Felice ha dovuto celebrare le rinomate nozze coi fichi secchi in sede di preparazione. Tra infortuni e squalifiche infatti il tecnico di Serracpariola ha dovuto inventarsi il suo classico 3-5-2, dovendo fare a meno contemporaneamente dei difensori centrali titolari Grieco e Cipolletta, del mastino di centrocampo De Luca e del fantasista Rossi con conseguente panchinamento dei titolari Mustone e Evacuo. Eppure i dauni avevano disputato un buon primo tempo e avevano resistito per quasi tutta la seconda frazione di gioco in inferiorità numerica, prima della beffa finale.

Peccato poichè il secondo KO casalingo consecutivo contro una diretta concorrente ha forse fatto calare definitivamente la mannaia sui sogni play off dei dauni. Una sfortuna poichè gli altri risultati odierni del girone avrebbero potuto favorire il riavvicinarsi dei sanseveresi alle posizioni che contano. Infatti ha vinto solo il Nardò delle prime 9 squadre in graduatoria oltre al San Severo. La capolista Francavilla Fontana ha pareggiato in casa con il Serpentara, la vice Francavilla in Sinni ha addirittura perso sul campo dell'ultima in classifica Picerno. Taranto, Pomigliano, Bisceglie e Torrecuso hanno impattato, mentre la Turris ha ceduto in casa contro il Potenza. Resta da verificare poi il risultato del Fondi, attualmente 5°, impeganto sul non facile campo del 'Miramare' di Manfredonia nel posticipo del turno previsto questo pomeriggio.

 

ANTONIO PIO CRISTINO

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook