Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Pari in 'emergenza' per il San Severo

Calcio Serie D: Risultati | Classifica | Statistiche

Aprilia - U.S.D. SAN SEVERO: 2-2

RETI: 44' Favetta; 54' Roversi (A); 56' Esposito (A); 68' Evacuo.

 

ARBITRO: Maraniello di Paola.

 

APRILIA. Caruso; Di Emma, Chiarucci, Esposito, Toto, Cioè, Crepaldi, Marchetti (85' Schiumarini), Pagliaroli (81' Zeccolella), Roversi (76' Sossai), Bosi. A disposizione: Bortolameotti; Tomei, Cannariato, Montella, Areni, Pirazzi. Allenatore: Venturi.

SAN SEVERO. Mennella; Ranieri, F. Favilla, Mustone, Mastrangelo, Morsillo (55' D. Favilla), Tricarico, De Luca, Milani, Evacuo, Favetta (68' Di Senso). A disposizione: Di Michele; Annese, D'Arienzo, De Rosa. Allenatore: De Felice.

 

NOTE - Ammoniti Pagliaroli, Di Emma, Crepaldi e Marchetti dell'Aprilia; De Luca del San Severo. Espulsi Montella dell'Aprilia, dalla panchina, al 59' per proteste; Toto dell'Aprilia al 73' per gioco scorretto; Zeccolella dell'Aprila al 90' per gioco scorretto; Del Duca, preparatore dei portieri dell'Aprilia, dalla panchina al 91' per comportamento non regolamentare.

Un San Severo a dir poco incerottato è riuscito a strappare un punto dalla trasferta di Aprilia, interrompendo così la striscia di sconfitte consecutive dopo i due KO casalinghi con Turris e Nardò. Gli effettivi giallogranata giunti al 'Quinto Ricci' erano solo 17 viste le contemporanee mancanze, per infortuni o squalifiche, del difensore Grieco, dell'esterno Natino, dei mediani Rossi e Florio e del giovane stopper appena acquistato Pietro Salcone. Assenze pesanti per mister De Felice il quale, rispetto alla gara di 7 giorni prima con il Nardò, poteva contare solo sul rientro di De Luca. Il tecnico di Serracapriola ha dovuto dunque reinventare il proprio 3-5-2 schierando contemporaneamente gli attaccanti Evacuo e Favetta e gli esterni offensivi Morsillo e Milani. In difesa poi spazio alla linea giovane costituita da Ranieri, F. Favilla e Mustone, 62 anni in tre.

Eppure l'evoluzione del match sembrava aver arriso alle possibilità di un exploit ospite quando Favetta, ad un minuto dal termine della prima frazione di gioco, aveva portato in vantaggio i giallogranata su assist di Evacuo; ambizioni subito frenate dalla doccia fredda laziale ad inizio ripresa con l'uno due casalingo firmato da Roversi, su cross di Pagliaroli, e dal colpo di testa di Esposito. Dauni costretti dunque a rimontare il goal di scarto con poche frecce a disposizione nella propria faretra, ma ci ha pensato bomber Evacuo, tornato in goal dopo alcune settimane di digiuno, a ripristinare la parità. L'Aprilia è rimasta prima in 10 (espulsione di Toto al 73') e poi in 9 (Zecolella out al 90'; in precedenza era stato espulso anche Montella dalla panchina dei laziali), in un finale di gara abbastanza nervoso che tuttavia non ha influito sul risultato finale.

 

ANTONIO PIO CRISTINO

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook