Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

La Allianz Pazienza si regala la Final Eight di Coppa Italia battendo Fabriano a domicilio

LOGO.png

Ristopro Fabriano - Allianz Pazienza Cestistica San Severo 49-62

Parziali: (12-19, 17-7, 8-21, 12-15)

Ristopro Fabriano: Filiberto Dri 12 (5/10, 0/1), Emiliano Paparella 10 (2/7, 2/8), Nicolò Gatti 7 (2/6, 1/5), Lorenzo Monacelli 5 (2/4, 0/1), Devid Cimarelli 5 (2/6, 0/0), Ivan Morgillo 4 (2/6, 0/1), Niccolò Mencherini 2 (1/1, 0/0), Massimiliano Bordi 2 (0/0, 0/0), Iba Koite Thiam 2 (0/3, 0/0), Elias Donati 0 (0/0, 0/0), Bruno Ondo Mengue 0 (0/0, 0/0), Francesco Francavilla 0 (0/0, 0/0) - Coach: Alessandro Fantozzi.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 21 (6/6, 0/5), Emidio Di Donato 12 (3/5, 1/4), Antonio Ruggiero 11 (1/3, 3/5), Nicolas Manuel Stanic 9 (2/4, 1/2), Ivan Scarponi 8 (1/1, 2/3), Riccardo Antonelli 8 (3/5, 0/0), Guglielmo Sodero 2 (1/2, 0/3), Fabrizio Piccone 0 (0/1, 0/1), Andrea Petracca 0 (0/1, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini.

Arbitri: Mirko Picchi di Ferentino e Eugenio Roberti di Roma.

Ancora una vittoria per la Allianz Pazienza San Severo, che al PalaGuerrieri supera per 49-62 i padroni di casa della Ristopro Fabriano e stacca il pass per le Final Eight di Coppa Italia con tre giornate di anticipo.

Solito quintetto per i Neri con Stanic, Ruggiero, Scarponi, Rezzano e Antonelli; risponde Fabriano con Paparella, Cimarelli, Dri, Morgillo e Gatti. Il primo canestro della partita è una tripla dall'angolo di Ruggiero, con l'ex Morgillo che accorcia subito dopo (2-3). Al 4' il primo vantaggio interno della partita con l'incursione di Filiberto Dri (6-4). Il secondo fallo di Antonelli dopo meno di 5' costringe al cambio coach Salvemini che manda sul parquet Di Donato. Azione insistita di quest'ultimo sotto canestro che si procura 2 tiri liberi; fa 1/2 con cui porta sull'8-9 San Severo. La bomba di Stanic al 9', al termine di una bella azione di squadra, porta sul +4 il vantaggio ospite e poi Di Donato allunga ancora sul 12-19 con cui si conclude il primo quarto.

Primi due minuti di seconda frazione senza canestri da ambo le parti; ci pensa Dri a mettere il primo canestro per il 14-19. E' invece il capitano Rezzano a sbloccare il punteggio per i neri. Botta e risposta dall'arco da parte di Gatti e Ruggiero con il punteggio che si aggiorna sul 17-24 al 14'. Tanti errori da ambo le parti con troppi tiri affrettati che portano a nulla. La tripla di Paparella porta a sole 2 lunghezze il divario tra le formazioni e costringe Giorgio Salvemini a chiamare timeout (22-24 al 15'). Non sortisce alcun effetto il minuto di sospensione perchè una dormita difensiva regala il pallone a Mencherini che ringrazia e impatta. Al 27' è Paparella a regalare il secondo vantaggio ai padroni casa (27-24). Ancora Paparella allunga e San Severo continua a non trovare la via del canestro (soli 5 punti in 9 minuti di gioco). Mette fine all'astinenza una bellissima azione personale di Stanic per il 29-26 che è anche il punteggio con cui si va al riposo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi Antonelli fa 1/2 dalla lunetta dopo aver provocato il terzo fallo di Morgillo e poi si inventa un gran canestro in arretramento per il 29-29 del 21'. Rezzano, invece, riporta il vantaggio dalla parte di San Severo e coach Fantozzi chiama timeout. Antonelli è in gran spolvero, mette il suo quinto punto in tre minuti e l'Allianz Pazienza va sul 33-29. Tutt'altra musica nel terzo periodo con i neri che vedono molto più facilmente il canestro e con il n. 1 sanseverese anche in versione assistman ad imbeccare Ruggiero che dall'angolo fa solo rete. Il contropiede di Sodero vale il 40-35. Rezzano al 29' riporta la Cestistica sul +7 (37-44). Chiude la terza frazione sul 37-47 la tripla di un chirurgico Scarponi.

L'ultimo quarto inizia con Fabriano all'arrembaggio per tentare di recuperare lo svantaggio mentre San Severo aumenta l'intensità difensiva e gioca come sa. La partita non si schioda dal + 10 Cestistica sul 53 a 43 a 5 minuti dalla fine. Ma i Neri decidono di chiudere e vanno a + 17 con due canestri di Di Donato e Ruggiero e poi una splendida tripla del solito Scarponi a circa 3 minuti dalla fine. La partita sembra finita ma Paparella e compagni non vogliono mollare, con l'unico obiettivo di ridurre leggermente lo svantaggio. Si chiude 49 a 62 con una meritata vittoria della squadra giallonera.

"Condivido con tutti i soci e tifosi - dichiara il Presidente Amerigo Ciavarella - la grande soddisfazione per la vittoria di oggi, che conferma, ove mai ve ne fosse bisogno, il valore di questa squadra. Aver staccato già da oggi il biglietto per le final Eight di Coppa Italia, la terza della nostra gestione, ci riempie di gioia. Consentitemi di ringraziare personalmente il nostro condottiero, Giorgio Salvemini, a cui va il plauso di tutti noi per l'impegno, la serietà e l'abnegazione che mette ogni giorno nel suo lavoro, senza pensare a problemi e imprevisti sempre in agguato. Grazie Giorgio".

Nel prossimo turno di campionato la Allianz Pazienza San Severo tornerà tra le mura amiche del PalaCastellana dopo due trasferte il fila: avversario di turno sarà il Basket Corato. Per l'occasione è stata indetta la "Giornata Pro Cestistica". Tutte le info utili per l'evento in questione saranno pubblicate nelle prossime ore.

Al termine della partita, inoltre, giocatori e staff della Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo saranno ospiti dell'Artis di Apricena, dove incontreranno sponsor e tifosi per uno scambio di auguri. Nei prossimi giorni verranno resi noti i dettagli della serata.

Appuntamento a domenica 23 Dicembre alle ore 18.00.

 

Fonte: Ferdinando Maggio - Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook