Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Si accendono i motori della serie B di basket: l'Allianz Pazienza in trasferta contro la neo promossa Lametia Terma

logo-cest.png

"Ricominciamo" canterebbe Adriano Pappalardo... Già, perché dopo un'annata conclusa con quel maledetto weekend di giugno a Montecatini il popolo giallonero è pronto a ripartire, perché non può rimanere lì in disparte, perché è tempo di rialzarsi. Lo ha fatto il Presidente Amerigo Ciavarella e tutta la compagine societaria all'indomani della Final Four. Lo ha fatto coach Giorgio Salvemini e a seguire i vari Rezzano, Scarponi, Di Donato. Lo faremo tutti con un solo obiettivo, portare a casa ciò che abbiamo lasciato in Toscana!

Un esordio distante per la Cestistica Città di San Severo targata Allianz Pazienza che debutta nel campionato di Serie B Old Wild West 2018-19 lontano dalle mura amiche, in quel di Lamezia Terme (in realtà si gioca a Reggio Calabria causa indisponibilità dell'impianto termale), nella trasferta forse più lunga di tutto il girone.

I calabresi, neopromossi in cadetteria per la prima volta nella loro storia, hanno mantenuto l'ossatura che ha propiziato il salto di categoria, a cominciare dalla guida tecnica affidata a Coach Ragusa proseguendo con il veterano Alfredo Lazzarotti, lungo classe 1982 ed esordiente in B dopo una vita baskettara trascorsa a Lamezia. Confermato anche Stefano Marisi, play forlivese anno di nascita 1983, regista vecchio stampo, ragionatore ma anche finalizzatore oltre a quintali di esperienza al servizio dei suoi. Ancora in gialloblu i 1999 Ragusa e Gaetano, under a cui saranno affiancati i nuovi arrivi Piccinini (play '98 scuola Latina), l'esterno Marzullo ex Scauri e Montegranaro e il promettente Bulatovic (AP, 1999, 205 cm) fisicità importante e mano educata. Ma è sugli innesti senior che i calabresi hanno giocato l'All-In con tre pezzi da 90 come Zampolli, Duranti ed il pivottone Marsili.

I Neri nonostante tutto avranno i favori del pronostico, come spesso accadrà in questa stagione. Il roster di Coach Salvemini è in pole position alla vigilia, ma tutto l'ambiente è ben cosciente che sarà il campo a stabilire gerarchie e graduatorie e che ogni stagione ha storia a sé. Si parte da una certezza, quella che tutti hanno fatto e faranno il massimo perché "la gente come noi non molla mai"...

Dunque si comincia, palla a due alle ore 18.00 al PalaCalafiore di Reggio Calabria. Arbitri i signori Stefano Barilani di Roma e Andrea Coraggio di Sora (FR).

Buon campionato a tutti!

 

Fonte: Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook