Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Pazienza: "Seguo sempre il calcio locale"

Foto di Michele Pazienza con Michele Fantetti

Michele Pazienza si appresta al suo terzo anno consecutivo con la maglia gigliata. Un amore con i colori viola, i suoi tifosi e la società destinato a durare a lungo. In questo difficile pre-campionato Pazienza ha presenziato in quasi tutte le amichevoli, dimostrando di essere un tassello su cui coach Prandelli punta molto; tuttavia il centrocampista sanseverese non dimentica le sue origni e i suoi tifosi.

Antonio Pio Cristino: Si prospetta un campionato di serie A molto difficile. Dove può arrivare la tua Fiorentina?
Michele Pazienza: La Fiorentina è composta da ottimi giocatori. Credo che alla fine del campionato riuscirà a classificarsi tra le prime sei squadre.

Antonio Pio Cristino: Su quale compagno di squadra punteresti per raggiungere i vostri obiettivi?
Michele Pazienza: Non credo nella forza del singolo ma del gruppo, quindi punto tutto sul gruppo Fiorentina.

Antonio Pio Cristino: Prandelli ti ha schierato nella formazione titolare in quasi tutte le amichevoli estive. Hai fiducia nel fatto che ciò accadrà anche durante la stagione ufficiale?
Michele Pazienza: In relatà penso che molto dipenda da me, quindi più lavoro e faccio bene, più ho possibilita di giocare.

Antonio Pio Cristino: Cinque anni di serie A, sottolineati da ottime prestazioni. Ti manca solo il goal. Ti aspetti una tale soddisfazione forse su un perentorio colpo di testa come è capitato più volte quando vestivi la maglia del Foggia?
Michele Pazienza: Mi auguro tanto che quest'anno arrivi, non importa come.

Antonio Pio Cristino: Il Foggia 2007/08 sembra aver allestito un roster altamente competitivo al quale manca ancora qualcosa in attacco. Il tuo giudizio sulla campagna acquisti rossonera.
Michele Pazienza: Nell'ultimo periodo sono stato molto impegnato con la preparazione per la nuova stagione agonistica e non ho potuto seguire le vicende del Foggia, per questo preferisco non esprimermi. Auguro però alla società e tifosi tutti del Foggia un campionato pieno di soddisfazioni.

Antonio Pio Cristino: Pazienza-Potenza, un duo simbolo della competenza calcistica che si respira in Capitanata. Segui ancora le vicende delle varie compagini, giovanili e non, cittadine?
Michele Pazienza: Certo, ho i miei fratelli e i miei cugini che giocano vicino casa in formazioni che militano in Eccellenza.

Antonio Pio Cristino: MichelePazienza.com è ormai una realtà di riferimento per i tuoi tifosi. Ti saresti aspettato un successo del genere? Hai in mente particolari iniziative a riguardo?
Michele Pazienza: Assolutamente non mi sarei mai aspettato tanti attestati di stima e tutto ciò non può che farmi piacere. Attualmente non ho iniziative particolari da realizzare sul mio sito; l'obiettivo resta sempre l'avvicinarsi il più possibile ai tifosi.

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook