Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

La Cestistica espugna Salerno

PALLACANESTRO SALERNO: Del Prete 2, Bellina 8, Errico 9, Stijepovic 9, Verde 34, Giacomi 11, Napolitano 3, Passacantilli, Jelic, Rusciano 7. All. Raho

A.S. CESTISTICA S.SEVERO: Favia, Di Lembo 11, Cirillo, Gaeta 16, Gueye 20, De Sanctis 21, Damasco 2, Gennari 1, Ciavolella 15, Rea 6, All. Vandoni

ARBITRI: Castellucci e Bulzoni

PARZIALI: 21-19; 47-38; 63-66; 83-92

NOTE: Liberi Salerno 6/8; San Severo 28/39. Usciti per cinque falli Del Prete, Bellina, Stijepovic, Napolitano (Salerno); Gueye (San Severo).

Un primo tempo dominato dalla Fortunato Uomo Salerno, un secondo dai nostri ragazzi. La Cestistica San Severo vince per 83-92 la prima trasferta del campionato, per Salerno il rammarico di aver avuto, per lunghi tratti, la gara in pugno.
Il primo tempo è stato tutto di marca salernitana. La gara inizia con un secco 6-0 firmato da Verde e Stijepovic, poi la gara si incanala sui binari dell’equilibrio. Al 4’ Salerno conduce per 17-12; ma noi piazziamo un break di 0-5 con Ciavolella e De Santis, e pareggiamo i conti (17-17) ma torniamo sotto quando Stijepovic porta in vantaggio la sua squadra, al termine di una bella azione personale. Capitan Verde sul filo della sirena segna anche una tripla da centrocampo ma l’arbitro annulla.
Nel secondo quarto, la Pallacanestro Salerno spinge l’acceleratore e trova un break di 12 a 0 con Del Prete, Errico e Verde: 36-23 dopo cinque minuti. I nostri ragazzi però, non ci stanno e con Gueye e De Santis ci rifacciamo sotto con un controbreak di 9-0 fino al 36-30 a 3’37’’ dalla fine del primo tempo. I padroni di casa, trascinati dalle triple dell'ex Bellina e Verde, allungano fino al +10 a un minuto e mezzo dalla fine (44-33). Il risultato è di 47-38 allo scadere, con una precisa “bomba

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook