Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Basket

Bottioni alla Cestistica

S’incendia il mercato estivo della Cestistica San Severo, pronta a recitare una parte importante anche nel prossimo campionato di serie B. La compagine che sarà guidata dall’abruzzese Salvemini, dopo l’ingaggio della guardia Di Donato, ha tesserato anche il playmaker Riccardo Bottioni, emiliano di 24 anni, proveniente dal Globo Campli e scuola Virtus Bologna. Nella carriera del ‘regista’ Bottioni anche le esperienze con la Eagles Bologna (Divisione Nazionale B), Lucca (Divisione Nazionale A) e Ferrara per due anni (Dvisione Nazionale A e A2 Silver). Nell’ultima stagione, Bottioni ha ottenuto una media di 11,4 punti in regular season e 11,9 punti ai play off.


Emidio Di Donato è il primo acquisto della Cestistica 2017/18

Primo acquisto in casa Allianz Cestistica San Severo a guida Salvemini. I dauni hanno prelevato proprio dall’ex formazione del tecnico chietino, l’Amatori Pallacanestro Pescara, Emidio Di Donato. La guardia è stata autrice di un’ultima stagione di serie B in crescendo, con un tabellino personale di 11 punti di media partita e 17 di valutazione.

Nato nel 1992 e cresciuto nelle giovanili della Scavolini Pesaro, Di Donato ha esordito nel suo primo campionato federale con la maglia dell’Ozzano nella serie A dilettanti 2010/11. La sua carriera si è poi dipanata tra Goldengas Senigallia e Amatori Pescara, in serie B, con una piccola parentesi in quel di Lanciano, serie C, per metà stagione nel 2012/13.


Giorgio Salvemini è il nuovo coach della Cestistica

Giorgio Salvemini guiderà l’Allianz Cestistica San Severo nel prossimo campionato di seri B. Il coach abruzzese ha firmato un contratto biennale con la società del presidente Amerigo Ciavarella, chiudendo così la sua ottima avventura alla guida dell’Amatori Pescara e preparandosi ad assumere l’eredità di Piero Coen. La carriera di Giorgio Salvemini, dopo l’esordio sulla panchina della juniores del Roseto, si è dipanata tra le esperienze con Chieti, squadra della sua città, Silvi, Campobasso, Torre de’ Passeri e Lanciano. 

 

ANTONIO PIO CRISTINO


La Cestistica cambia guida tecnica

Come pronosticato, coach Coen non siederà sulla panchina dell’Allianz Cestistica San Severo nella prossima stagione. L’esito deludente dell’ultimo campionato di serie B, girone D, con l’uscita anticipata al primo turno dei play off, ha convinto la dirigenza dauna a cambiare. Dopo tre anni, si è dunque chiuso il secondo ciclo del tecnico marchigiano sulla panchina sanseverese, mentre la compagine societaria è già a lavoro per programmare la prossima ambiziosa annata agonistica.

 

ANTONIO PIO CRISTINO


L'Allianz a Cassino per chiudere i conti

Nuovo-logo-Cestistica50mini.png

Dopo la bella vittoria interna in gara 1, con il punteggio di 89-69, l'Allianz si reca a Cassino per disputare gara 2 del primo turno dei play off validi per l'accesso alla A2. C'è grande attesa in tutto l'ambiente per questa partita che potrebbe spianare la via della semifinale senza passare per gara 3.


L'Allianz è pronta per i play off

Nuovo-logo-Cestistica50mini.png

L'attesa sta per finire, i play off validi per la promozione nel campionato di basket di A2 stanno per prendere il via e San Severo vuole giocare un ruolo da protagonista mettendo da parte quanto fatto durante la regoular season, anzi prendendo spunto da quanto di buono fatto in tantissime partite e con l'intento di non ripetere gli errori commessi.


Ultima di regoular season tra Allianz San Severo e Goldengas Senigallia

Nuovo-logo-Cestistica50mini.png

Siamo giunti all'ultima di campionato a giochi praticamente fatti per i neri che, dopo aver sbancato il Palasassi di Matera, cercheranno comunque di vincere dinanzi al proprio pubblico per mantenere alto il morale e continuare ad oliare i meccanismi di gioco proprio in vista dei play off.


Vigilia di Pasqua a Matera per l'Allianz

Nuovo-logo-Cestistica50mini.png

Siamo alla penultima giornata del campionato nazionale di serie B di basket con l'Allianz impegnata sul difficile campo di Matera. Inutile dire quanto sia importante vincere in casa dei lucani per mettere una seria ipoteca sul quarto posto ed avere la bella in casa nella prima sfida play off, ma di fronte si avrà una squadra che vuole riscattarsi dalla pesante sconfitta di Giulianova, che si gioca l'ultima chance di rientrare per accaparrarsi il quarto posto e che all'andata si affermò al Pala Falcone e Borsellino dando il primo dispiacere casalingo stagionale ai neri.


Condividi contenuti