Le partite delle sanseveresi

U.S.D. San Severo

SAN SEVERO1
Frattese2
 
RisultatiClassificaStatistiche

Cestistica San Severo

Salerno68
CESTISTICA SAN SEVERO66
 
RisultatiClassificaStatistiche

Cestistica San Severo

CESTISTICA SAN SEVERO-
Salerno-
 
RisultatiClassificaStatistiche

SSS Facebook

Parte bene l'Allianz: sconfitta in gara 1 Scauri

LOGO.png

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Basket Scauri 92-61

Parziali: (17-9, 23-20, 28-18, 24-14)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 26 (5/7, 3/6), Leonardo Ciribeni 16 (5/7, 1/2), Riccardo Bottioni 9 (3/7, 0/1), Ivan Scarponi 9 (0/2, 3/8), Vincenzo Ventrone 9 (1/2, 2/3), Emidio Di Donato 7 (1/7, 1/6), Riccardo Malagoli 6 (2/3, 0/2), Antonio Fabrizio Smorto 5 (2/2, 0/2), Levan Babilodze 3 (0/2, 1/1), Luigi Coppola 2 (1/1, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini.

Basket Scauri: Andrea Longobardi 17 (3/9, 3/5), Davide Serino 16 (6/11, 0/4), Dante Richotti 15 (4/8, 0/1), Simone Manzo 7 (1/1, 1/3), Joshua Giammo 2 (1/2, 0/3), Vincenzo Provenzani 2 (1/7, 0/2), Raffaele Marzullo 2 (1/3, 0/0), Andrea Zolezzi 0 (0/1, 0/1), Federico Casoni 0 (0/0, 0/0), Alexandru-Cristian Varga 0 (0/0, 0/0) - Coach: Renato Sabatino.

Arbitri: Fabrizio Suriano di Torino e Riccardo Falcetto di Claviere.

Una Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo concentrata ed efficace si aggiudica la prima partita casalinga dei play off giocata con il Basket Scauri. Risultato mai in discussione sin dalle prime giocate che hanno esaltato un Pala Falcone e Borsellino gremito come previsto da giorni.

La cronaca: si inizia con un tiro dalla lunga distanza di Scarponi a cui seguono i liberi di Bottioni e un contropiede finalizzato da Rezzano per un perentorio 6-0 a 3'. Dopo altri 6 punti realizzati rispettivamente da Ciribeni e di Donato (12-0 al 6') i primi canestri laziali arrivano soltanto al 7' con Richotti e Serino e successivamente con Longobardi che piazza la tripla del meno 5 (12-7 all'8'). L'Allianz risponde  grazie alla combo Ciribeni-Rezzano e riprende distanza chiudendo la prima decina sul punteggio di 17-9.

Il secondo quarto segue la stessa falsariga: i Neri si portano sul +11, nonostante i canestri di Longobardi, con un gioco semplice ed efficiente. Gli avversari faticano ad ingranare la marcia e cedono sotto i colpi di Scarponi e Smorto che costringono coach Sabatino a spendere un time-out. I minuti passano senza scossoni: i soli Manzo e Longobardi provano dare una scossa ma con poca efficacia. Coppola, Smorto e Di Donato gonfiano le vele e doppiano gli avversari (40-20 al 18'). Il canestro di Serino chiuderà la seconda frazione sul 40-29.

Al rientro sui legni i ritmi sembrano apparentemente alzarsi a discapito della lucidità. Dopo i punti di Provenzani, Serino e Longobardi per gli ospiti e di Rezzano, Ciribeni e Scarponi per i padroni di casa (57-37 al 22'), entrambe le squadre faticano a realizzare e abbassano la guardia. Il +25 giallonero convincerà coach Salvemini a gettare nella mischia anche i giovani Babilodze e Ventrone a rilevare rispettivamente Ciribeni e Bottioni. I punti di Richotti e la verve del solito Longobardi non riescono a fermare l'agonismo della Allianz Pazienza che chiude il quarto sul 68-47 con un siluro dai 6.75 di Ventrone.

La quarta ed ultima frazione si apre con una pioggia di canestri da entrambi le parti (a canestro anche Ventrone con 5 pt), ma lo show per un gremitissimo Palacastellana dura poco. L'inerzia è tutta a favore dei gialloneri che affermano il pieno controllo sulla partita (79-57 al 36') e costringono gli avversari ad abbassare le difese e cedere gara 1. La disputa si chiude sul punteggio di 92-61 tra gli applausi dei presenti, compresa la simpatica rappresentanza dei tifosi ospiti.
Nuova palla a due prevista Giovedì 3 Maggio alle 20.30 sui legni del PalaBorrelli di Scauri, che sarà di certo invasa dai tanti tifosi gialloneri che si stanno organizzando per sostenere la squadra come ormai è abitudine consolidata.

 

Fonte:

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook