Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

L'Allianz soffre, ma porta a casa la sedicesima vittoria di fila

logo Cestistica.png

 

Allianz Cestistica San Severo – Geofarma Mola di Bari 85-67

Parziali: 16-26, 24-15, 24-16, 21-10

Allianz Cestistica San Severo: Marmugi 11, Romano, Ricci 18, Cena 7, Quarisa 14, Scarponi 10, Ciribeni 16, Dimarco 3, Varrone 2, Ikangi 4. Coach Piero Coen.

Geofarma Mola di Bari: Biasich 8, Stimolo, Musci 13, Bastone 19, Didonna 3 Pavone, Calò, Angelini 15, Feruglio, De Leone 9. Coach Massimo Cazzorla.

Arbitri: Lorenzo Lupelli e Mirko Picchi.

L’Allianz San Severo scende in campo con la testa ancora all’impresa compiuta a Montegranaro e soffre oltremodo la Geofarma che non vuole fare la vittima predestinata e mette in campo tanta aggressività e voglia di far bene. Impiega così più di metà partita la Cestistica per mettere il muso davanti agli avversari, ma quando lo fa non c’è più partita, il divario tra le due formazioni è notevole sotto tutti gli aspetti, tecnica, aggressività, preparazione fisica ed i 18 punti di vantaggio con cui si è concluso il match ci sono tutti.

San Severo con Cena, in luogo di Marmugi,  nello starting five, insieme a Dimarco, Ciribeni Ikangi e Quarisa, risponde Mola con Angelini, Didonna, Bastone, Pavone e Musci.

La Geofarma parte subito portandosi sullo 0-4, ma Quarisa impatta immediatamente e Ciribeni da il primo vantaggio ai padroni di casa (6-4).  Ma poi sono gli ospiti a condurre le danze, raggiungendo il +11 con la tripla di De Leone al minuto 8 (14-25) e chiudendo la frazione sul 16-26. Anche nei primi 4 minuti del secondo periodo l’Allianz non riesce a contrastare efficacemente gli attacchi avversari e quindi non riesce a ridurre il divario che ritorna ad essere di 11 punti (22-33). I neri fanno 5 punti filati con la tripla di Ricci ed il canestro di Quarisa, ma al minuto 17 il punteggio è ancora 31-41 per merito della tripla di Didonna. Nel finale di quarto San Severo piazza un break di 9-0, con Marmugi che sale in cattedra realizzando 5 punti di fila, per il 40-41 con cui si va al riposo lungo. Al rientro dagli spogliatoi la Cestistica trova subito il vantaggio e per alcuni minuti la partita si gioca in equilibrio (50-48 al minuto 25). E’ nell’ultimo minuto di frazione che i padroni di casa trovano il primo vantaggio importante chiudendo sul 64-57. L’ultimo minuto di terza frazione ha spento le velleità degli ospiti, che così evidenziano un netto calo non riuscendo più ad attaccare il canestro dell’Allianz e nello stesso tempo non riuscendo ad opporsi agli attacchi giallo neri. Il parziale di frazione è eloquente: 21-10, con San Severo che raggiunge il suo massimo vantaggio di 21 punti sull’83-62. Finisce 85-67 per la solita festa dei circa 3.000 presenti sugli spalti con Antonello Ricci MVP dell’incontro. Esordio per Davide Varrone bagnato da due punti realizzati dalla lunetta. Ora testa all’incontro di domenica prossima in casa del Campli.

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook