Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

L'Allianz sbanca Montegranaro e vola da sola al comando della classifica

logo Cestistica.png

Poderosa Montegranaro – Allianz Cestistica San Severo 74-77

Parziali: 26-18, 20-23, 12-15, 16-21

Poderosa Montegranaro: Sanna 14, Rossi 12, Broglia 6, Di Trani 5, Rosignoli 10, Fabi 13, Gatti 6, Marzullo ne, Barbante ne, Trionfo 8. Coach Furio Steffè.

Allianz Cestistica San Severo: Marmugi 8, Quarisa 19, Ciribeni 13, Dimarco 15, Ikangi 4, Romano ne, Ricci 5, Cena 10, Scarponi 3, Varrone ne. Coach Piero Coen.

Arbitri: Edoardo Gonella e Jacopo Spinelli.

L’allianz San Severo compie l’impresa sul parquet di Montegranaro ripagando con la stessa moneta la squadra marchigiana: canestro a pochi secondi dal termine di Cena e quindicesima vittoria di fila che vale la testa in solitario in classifica. E’ stata una partita di grande intensità fra due squadre che stanno onorando degnamente questo campionato. La Cestistica è venuta fuori alla fine con l’unico vantaggio dell’incontro, a parte il tiro libero iniziale di Quarisa,  che è valso la vittoria.

Poderosa con Rossi, Di Trani, Sanna, Broglia e Rosignoli; Cestistica con Dimarco, Ciribeni, Ikangi, Marmugi e Quarisa. Partono bene i padroni di casa che concedono poco in fase di attacco all’Allianz e che concretizzano adeguatamente le azioni offensive, così al minuto 5 è già 14-7. I neri fanno fatica a trovare il bandolo della matassa, perché i padroni di casa difendono veramente bene tanto da trovare in due occasioni il massimo vantaggio sul + 11 con Rosignoli prima e Fabi poi. La prima frazione si chiude sul punteggio di 26-18. L’Allianz si assesta nel secondo periodo, concedendo meno in fase difensiva e portandosi a soli due punti con la tripla di Marmugi del 30-28 al minuto 14. Ma la Poderosa ritrova la via del canestro con continuità ed allunga nuovamente andando al riposo lungo sul 46-41. Al rientro dagli spogliatoi si gioca una partita equilibratissima e si realizza poco con l’Allianz che però alla fine rosicchia altri tre punti chiudendo la frazione sul -2 (58-56) dopo essere ritornata anche sul -10. L’ultimo quarto resterà nella storia per l’intensità che le due squadre mettono in campo, con il risultato che cambia continuamente, allunghi dei padroni di casa e recuperi di San Severo. La Poderosa a 5 minuti dal termine era a +10 (69-59), ma la Cestistica è stata brava a non mollare mai, a crederci fino alla fine, così si arriva a 42 secondi dal termine sul 74-70. Rimessa in attacco San Severo, Sanna commette fallo antisportivo su Ciribeni e la partita cambia. La guardia sanseverese fa due su due e sull’azione successiva  Dimarco trova il fallo che lo fa andare a tirare dalla lunetta per impattare (74-74). Sul capovolgimento di fronte Montegranaro fa 0 su 2 dalla lunetta con Di Trani, mentre Cena, a 4 secondi dalla fine, su assist di Dimarco, trova la tripla della vittoria, consegnando alla squadra del Presidente Amerigo Ciavarella la testa della classifica ed anche il vantaggio per la differenza canestri. L’Allianz va a festeggiare meritatamente sotto la curva dei propri sostenitori come da consuetudine. Miglior realizzatore Andrea Quarisa con 19 punti ed anche 17 rimbalzi catturati.

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook