Le partite delle sanseveresi

U.S.D. San Severo

SAN SEVERO3
Sarnese0
 
RisultatiClassificaStatistiche

Cestistica San Severo

Senigallia84
CESTISTICA SAN SEVERO88
 
RisultatiClassificaStatistiche

SSS Facebook

L'Allianz Pazienza San Severo vince ancora

LOGO.png

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Teramo Basket 1960 78-71

Parziali: 24-20, 14-17, 26-16, 14-18

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 24 (2/4, 5/9), Ivan Scarponi 16 (2/3, 4/11), Leonardo Ciribeni 14 (4/6, 2/4), Riccardo Bottioni 9 (2/2, 0/1), Emidio Di Donato 7 (1/4, 1/3), Levan Babilodze 4 (2/5, 0/2), Riccardo Malagoli 2 (1/5, 0/1), Antonio Fabrizio Smorto 2 (1/4, 0/1), Luigi Coppola 0 (0/1, 0/1), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini.

Teramo Basket 1960: Valerio Staffieri 20 (2/6, 5/8), Victor Osmatescu 17 (6/9, 0/0), Andrea Lagioia 12 (0/1, 4/10), Victorio Gustavo Musso 8 (3/6, 0/4), Bogdan Milojevic 6 (1/5, 0/1), Simone Salamina 5 (1/2, 1/3), Lorenzo Nolli 3 (0/1, 1/1), Edoardo Piccinini 0 (0/0, 0/2), Danilo Errera 0 (0/2, 0/0), Davide Di Eusanio 0 (0/0, 0/0) - Coach: Massimo Gramenzi.

Arbitri: Matteo Sironi di Sesto San Giovanni e Marcello Martinelli di Brescia.

Ancora una vittoria per la Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo: la compagine giallonera di coach Giorgio Salvemini si è imposta sul Basket Teramo 1960 tra le mura amiche del PalaCastellana con il punteggio di 78-71 al termine di una partita dall'esito per nulla scontato. Gli abruzzesi infatti avevano l'obbligo di far bottino pieno per cercare di restare agganciati al treno dei playoff. Ottime per i Neri le prestazioni di Rezzano (MVP dell'incontro con 24 punti e 30 di valutazione), Scarponi e Ciribeni (rispettivamente con 16 e 14 punti). Da segnalare: prima dell'inizio della partita un piccolo atleta della Progetto Cestistica ha omaggiato gli ospiti con una palma della pace, come simbolo che lo sport accomuna e mai deve dividere.

La cronaca: inizio sfavillante per i padroni di casa che piazzano subito un mini-break: dopo il 5-0 firmato Ciribeni-Rezzano, i soli canestri di Osmatescu solleticano la difesa avversaria, la quale si porta a +10 a 4' di gioco (15-5). Staffieri e Salamina salgono in cattedra con tre triple consecutive. Il vantaggio viene comunque mantenuto costante grazie ai canestri di Bottioni e Scarponi (22-17 all'8'), ma la tripla di Staffieri costringe coach Salvemini a chiamare timeout. La fine del primo quarto è sancita dai canestri di Musso e Babilodze (24-20).

L'inizio della seconda frazione è tutto di marca giallonera: sotto le plance si fa sentire anche il nuovo entrato Malagoli che segna e difende il pitturato, mentre dal lato avversario Lagioia prova a dare gas e riduce lo svantaggio con un canestro dai 6.75 (32-26 dopo 14'). I 4 punti in fila di Ciribeni non riescono a contrastare l'attacco abruzzese, il quale prende fiducia e trova il primo vantaggio grazie ai punti di Staffieri, Musso e Salamina ( 36-37 al 18'). Al termine del secondo quarto il tabellone recita 38-37.

Al rientro sui legni è il festival dei canestri: l'Allianz piazza un parziale di 5-0 grazie ad uno scatenatissimo Ciribeni, mentre tra le fila abruzzesi i punti di Salamina e le triple di Staffieri riportano Teramo a contatto (51-50 a 24'). L'inerzia d'ora in poi passa nelle mani di San Severo: 4 punti consecutivi di Rezzano e le triple di Scarponi e Di Donato portano i Neri sul +13, massimo vantaggio del match. Terzo quarto che termina sul 64-53.

All'inizio dell'ultimo quarto entrambe le squadre faticano a trovare la via del canestro. Dopo l'1/2 di Musso, la retina si smuove con il siluro di Rezzano che migliora il suo già ottimo tabellino personale (21 i pt per lui), mentre gli avversari provano a rifiatare con i punti di Lagioia (67-60 al 34'). A 3' dalla fine, la partita è ancora tutta da giocare e si accende da entrambe le parti con le triple di Lagioia e Scarponi e dell'ennesimo Rezzano, che si proclamerà assoluto mattatore dell'incontro e sancirà la fine della disputa. L'incontro si chiude sul punteggio di 78-71.

Settimana corta la prossima che vedrà i nostri atleti festeggiare senza ansia la Santa Pasqua e prepararsi serenamente per la trasferta marchigiana dell'8 Aprile a Civitanova valida per la ventottesima giornata di campionato. FORZA NERI!

 

Fonte: Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook