Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

L'Allianz Pazienza piega anche Campli e si presenta imbattuta al giro di boa

logo-cest.png

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Globo Campli 79-60

Parziali: 25-14, 17-5, 16-20, 21-21

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Riccardo Antonelli 14 (3/5, 0/0), Massimo Rezzano 13 (4/5, 1/4), Emidio Di Donato 11 (2/4, 1/4), Ivan Scarponi 11 (1/1, 3/8), Antonio Ruggiero 10 (5/7, 0/0), Guglielmo Sodero 7 (1/2, 1/4), Luigi Coppola 6 (0/1, 2/3), Fabrizio Piccone 4 (2/6, 0/2), Simone Niro 2 (1/1, 0/0), Nicolas Manuel Stanic 1 (0/0, 0/0), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Globo Campli: Valerio Miglio 13 (1/1, 3/3), Giacomo Scortica 13 (3/6, 1/8), Jakov Milosevic 11 (4/6, 1/5), Cristiano Faragalli Serroni 10 (1/1, 2/3), Danilo Raicevic 5 (0/6, 1/2), Stefan Pekovic 4 (1/5, 0/0), Matteo De Sanctis 2 (1/2, 0/0), Davide Vona 2 (1/2, 0/3), Abd Ela Karim Dakraoui 0 (0/0, 0/0), Pancrazio Alleva 0 (0/0, 0/0) - Coach: Tiziano Tarquini

Arbitri: Andrea Fabiani di Livorno ed Edoardo di Salvo di San Giuliano terme (PT). 

Vittoria doveva essere, come da ogni pronostico, e vittoria è stata per la Cestistica San Severo, contro Campli, fanalino di coda del girone C. La partita si è subito incanalata sul binario giusto per gli uomini di coach Salvemini, che, con il minimo sforzo hanno chiuso la pratica, terminando il girone di andata al primo posto da imbattuti (unica squadra in tutte le serie in Italia).
Solito starting five per l'Allianz Pazienza San Severo con Stanic, Ruggiero, Scarponi, Rezzano e Antonelli; risponde la Globo Campli con Milosevic, Pekovic, Raicevic, Faragalli e Miglio. Apre le danze dopo 1' 30" Milosevic per gli ospiti. Il primo canestro per i neri lo mette a segno Ruggiero dall'arco (3-4) e subito dopo Rezzano da sotto sigla il sorpasso (5-4). San Severo piazza il primo break (13-6 al 5'), subito riassorbito dalla compagine farnese (15-14 al 7'). Sul finire di frazione, comincia a macinare gioco l'armata giallonera che chiude sul 25-14. Il secondo quarto si apre con un 1/2 dalla lunetta per Di Donato. Partita dai ritmi lenti, con San Seevro che quando vuole scava il solco, mostrando tutta la differente caratura tecnica rispetto agli avversari. Il canestro di Sodero in contropiede induce coach Tarquini a chiamare sospensione sul punteggio di 33-15 al 15'. Si va al riposo lungo con il punteggio di 42-19 ed un imbarazzante parziale di soli 5 punti per gli ospiti. Non cambia la musica nel terzo periodo anche se Campli è più prolifica rispetto ai secondi 10 minuti giocati; al 25' il punteggio è 51-29. San Severo fa il minimo indispensabile, spreca tanto, ma riesce a mantenere sempre il divario intorno ai 20 punti, chiudendo il terzo periodo sul 58-39. Nell'ultimo quarto da segnalare la tripla di Luigi Coppola dall'angolo al minuto 35 (69-45) e l'ingresso in campo di Simone Niro che trova anche la gioia del canestro personale. Finisce 79-60 per l'Allianz Pazienza che ora avrà tempo per preparare la difficile trasferta di Bisceglie, approfittando del riposo forzato di domenica prossima a causa del ritiro dal campionato del Lamezia Terme.

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook