Le partite delle sanseveresi

U.S.D. San Severo

SAN SEVERO-
Nardo-
 
RisultatiClassificaStatistiche

Cestistica San Severo

CESTISTICA SAN SEVERO-
Campli-
 
RisultatiClassificaStatistiche

SSS Facebook

Battuta anche Civitanova Marche, l'Allianz Pazienza San Severo fa tredici

logo Cestistica.png
Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Rossella Virtus Civitanova Marche 87-77
 
Parziali: 25-22, 24-19, 21-14, 17-22
 
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Leonardo Ciribeni 22 (7/8, 1/3), Massimo Rezzano 21 (7/11, 2/6), Riccardo Bottioni 14 (4/8, 1/2), Riccardo Malagoli 10 (4/6, 0/0), Ivan Scarponi 7 (3/4, 0/6), Antonio fabrizio Smorto 7 (2/5, 1/1), Emidio Di donato 6 (2/5, 0/3), Giuseppe Iannelli 0 (0/1, 0/1), Luigi Coppola 0 (0/1, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/1, 0/0), Antonio Albanese 0 (0/0, 0/1), Mario Poveromo 0 (0/0, 0/0). Coach Giorgio Salvemini.
 
Rossella Virtus Civitanova Marche: Francesco Amoroso 21 (3/4, 4/7), Riccardo Coviello 11 (3/8, 0/1), Lorenzo Andreani 10 (2/4, 2/4), Alessandro Cassese 8 (2/3, 0/4), Marco Vallasciani 7 (0/1, 2/3), Filippo Cognigni 7 (2/3, 1/1), Luigi Dania 6 (0/0, 2/2), Gennaro Tessitore 4 (0/3, 1/3), Matteo Felicioni 3 (0/0, 1/2), Matteo Marinelli 0 (0/0, 0/0), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0). Coach Raffaele Rossi.
 
Arbitri: Cristiano Giusto di Albignasego (PD) e Diego Secchieri di Venezia.
 

Resiste 20 minuti l'avversario odierno della Cestistica San Severo, in cui mette in seria difficoltà la difesa giallonera, ma alla lunga la compattezza del gruppo magistralmente orchestrato da coach Giorgio Salvemini fa valere la legge del più forte e si aggiudica un'importante incontro che le consente di allungare in classifica vista la contemporanea sconfitta di Recanati in quel di Matera.

Solito quintetto per Giorgio Salvemini con Bottioni, Ciribeni, Di Donato, Scarponi e Rezzano a cui risponde Raffaele Rossi con Andreani, Cassese, Vallasciani, Tessitore e Amoroso. E' proprio l'ex giallonero a far impazzire la difesa di casa nei primi minuti di gioco centrando più volte la retina dall'arco, imitato anche dal suo compagno di squadra Andreani, tanto che al minuto 4 il punteggio dice 10-12 con gli ospiti che hanno un 4 su 4 da tre. Di Donato dalla lunetta impatta, ma Vallasciani colpisce ancora dalla distanza per il 12-15.  E' Ciribeni a mettere per i padroni di casa il primo tiro da tre della partita per il 15-15. La partita procede punto a punto con Civitanova che mette in campo tanta aggressività difensiva e tanta precisione in attacco, anche se San Severo ha un sussulto sul finale di prima frazione che si chiude sul 25-19. Il secondo quarto comincia come il primo, con i viaggianti che piazzano due triple che valgono il pareggio (25-25). Un ottimo Malagoli si fa valere nel pitturato realizzando punti e catturando rimbalzi, ma Civitanova continua a bombardare dall'arco con Cognini e Amoroso per il 27-31 del minuto 11. Il canestro di Coviello al minuto 14 costringe coach Salvemini a chiamare time out. I neri escono dalla sospensione rivitalizzati ed alzano l'intensità difensiva concedendo in quasi tre minuti soltanto due punti e realizzandone 9 per il 43-37 che impone il minuto di sospensione a coach Rossi. Per Civitanova il time out non sortisce gli effetti sperati e San Severo allunga sul 49-39 con il tiro di Smorto al minuto 19. Sul finire di frazione gli ospiti  accorciano leggermente andando al riposo lungo sotto di 8 (49-41). Al rientro dagli spogliatoi l'Allianz tocca il vantaggio a doppia cifra con il canestro di Ciribeni (54-43), subito ridotto dalla tripla di Vallasciani. San Severo però pigia sull'acceleratore e con la prima tripla dell'incontro di Rezzano si porta a condurre sul 59-46 al minuto 23. I neri sono in fiducia e Civitanova deve ricaricare le pile, così il divario comincia ad assumere una consistenza importante con Ciribeni e Rezzano che firmano il 66-49 al minuto 27. Sul finale di periodo i marchigiani recuperano qualcosa, ma si va agli ultimi 10 minuti sul 70-55 grazie ad una tripla da metà campo di Rezzano a fil di sirena. Nell'ultimo quarto i neri tengono bene il campo e non consentono agli ospiti di rientrare, anzi allungano sino al + 19 con la tripla di Bottioni su assist di Iannelli al minuto 38. Gli ultimi due minuti servono per far esordire i giovani del vivaio sanseverese Antonio Albanese e Mario Poveromo, oltre a far fare minutaggio agli under Iannelli e Coppola. Termina 87-77 con quattro giocatori in doppia cifra e Bottioni in doppia doppia (14 punti e 11 assist). MVP dell'incontro Bottioni in condominio con Rezzano con 27 di valutazione, top scorer Leonardo Ciribeni con 22 punti. Da sottolineare anche l'ottima prova di Riccardo Malagoli che ha chiuso con 10 punti e 6 rimbalzi. Ora testa a domenica prossima per il big match contro Recanati di coach Piero Coen.

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook