Le partite delle sanseveresi

SSS Facebook

Ancora una vittoria per l'Allianz Pazienza

logo-cest.png

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Luciana Mosconi Ancona 84-76

Parziali: (13-17, 28-28, 19-18, 24-13)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Antonio Ruggiero 28 (6/10, 4/7), Nicolas Manuel Stanic 16 (2/7, 3/5), Guglielmo Sodero 15 (6/6, 0/3), Emidio Di Donato 9 (2/4, 1/4), Massimo Rezzano 8 (4/5, 0/3), Fabrizio Piccone 8 (2/4, 1/1), Andrea Petracca 0 (0/1, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Goce Petrusevski (0/0, 0/0), Ivan Scarponi 0 (0/0, 0/0), Riccardo Antonelli 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini.

Luciana Mosconi Ancona: Riccardo Casagrande 22 (5/6, 2/5), Simone Centanni 17 (1/4, 5/9),Lorenzo Baldoni 12 (3/5, 1/3), Filippo Centanni 10 (1/6, 2/2), Sergio Maddaloni 8 (1/5, 2/3), Valerio Polonara 5 (2/6, 0/4), Alessandro Luini 2 (1/1, 0/0), Matteo Redolf 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/0), Tommaso Cognigni 0 (0/0, 0/0) Yannick Giombini 0 (0/0, 0/0) - Coach: Maurizio Marsigliani.

Arbitri: Andrea Bernassola e Gianluca Cassiano.

Grande prova di carattere di tutta la squadra contro una bella Ancona che ha messo in difficoltà la Cestistica per  lunghi tratti della partita cedendo soltanto alla fine quando la maggiore esperienza e la voglia di agguantare la posta in palio sono stati i punti di forza degli uomini di Salvemini.
L'head coach sanseverese cambia le carte in tavola e stravolge lo starting five, complici le defezioni di Scarponi e Antonelli, mandando in campo Stanic, Ruggiero, Sodero, Di Donato e Rezzano. Risponde coach Marsigliani con Simone Centanni, Polonara, Filippo Centanni, Casagrande e Lunini. Il primo canestro lo mette a segno Rezzano da sotto dopo oltre un minuto di gioco per bissare poco dopo ben imbeccato da Stanic (4-0). Al minuto 3 è casagrande a trovare il primo canestro per gli ospiti (6-2). Si gioca a ritmi bassi e soprattutto si mette poco la palla a canestro, tanto che al 5' il punteggio è sull'8-5 per i neri. Al minuto 8 un fallo di Stanic manda in lunetta Baldoni che con un 2 su 2 regala il primo vantaggio agli ospiti (10-11). Segue una bella azione di squadra dell'Allianz Pazienza che si conclude con il tiro dall'arco di Ruggiero per il 13-11. Un gioco da tre di Baldoni conclude il quarto con gli ospiti in vantaggio 13-17. Ancona allunga ad inizio seconda frazione con il canestro di Luini che li porta sul +6. San Severo risponde con Sodero dalla lunetta e con una penetrazione di Piccone accorciando sul 17-19, ma Ancona punisce dall'arco in successione con Maddaloni e Casagrande e poi in contropiede ancora con Casagrande con il tabellone che recita 17-27 al 12'. Al 15' Di Donato, dopo aver realizzato due tiri liberi, trova la tripla del 25-31 che accende il palasport, con coach Marsigliani pronto a chiamare timeout per spezzare l'inerzia. Al 17' è Stanic a mettere la bomba che riporta i neri ad una sola lunghezza di distacco (35-36). Due minuti dopo la tripla di Maddaloni riporta a + 10 gli ospiti, ma subito risponde Stanic per il 38-45 concedendo anche il bis a 8" dal termine con le squadre che vanno al riposo lungo sul 41-45. Al rientro dagli spogliatoi è Polonara a realizzare il primo canestro (41-47). Piccone risponde dall'arco a S. Centanni per il 46-49. La partita è più viva, il pubblico si accende, il momento sembra quello decisivo per rientrare in gioco, con Sodero che trova un ottimo canestro al 24' (48-51). Stanic e Sodero, sospinti dal sesto uomo trovano due canestri che ridanno la parità (52-52) e la panchina anconetana corre ai ripari chiamando il minuto di sospensione. Piccone al 26' in penetrazione fa rimettere ai suoi il muso davanti  con un gioco da tre (55-52). Partita equilibratissima che si gioca punto a punto, ma due triple consecutive degli ospiti li riportano in vantaggio (57-61 al 28'). Il terzo periodo si chiude sul 60-63 con la tripla di Ruggiero. Ruggiero e Sodero ad inizio ultimo quarto accorciano nuovamente (64-65 al 32'), mentre tocca a Ruggiero regalare il +1 ai neri. Assist al bacio di Sodero per Rezzano e al 36' San Severo è sul +5. Poco dopo azione insistita di Ruggiero che dall'arco colpisce ancora per il 73-65. Ruggiero autentico mattatore della partita, trova punti a ripetizione e tiene botta al tentativo di recupero di Ancona. Si esalta anche Sodero che trova in arretramento un difficile canestro che vale l'80-73 ad un minuto dalla fine. La tripla di S. Centanni tiene vive le speranze di Ancona a 50 secondi dal termine. I marchigiani ricorrono al fallo sistematico, ma Stanic è freddo dalla lunetta, poi chiude la contesa sull'84-76 un sontuoso Ruggiero in azione personale.
Miglior realizzatore della partita Antonio Ruggiero con 28 punti, mentre l'MVP è stato Riccardo Casagrande con 31 di valutazione.
Domenica prossima altra trasferta in Calabria in quel di Catanzaro, con la speranza di recuperare gli acciaccati.

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook