Le partite delle sanseveresi

U.S.D. San Severo

Cerignola2
SAN SEVERO2
 
RisultatiClassificaStatistiche

Cestistica San Severo

CESTISTICA SAN SEVERO74
Porto SantElpidio64
 
RisultatiClassificaStatistiche

SSS Facebook

Allianz inarrestabile: asfaltata anche Cerignola

logo Cestistica.png
Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Castellano Udas Cerignola 92-56
 
Parziali: (28-8, 20-15, 16-16, 28-17)
 
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Leonardo Ciribeni 19 (7/8, 1/2), Emidio Di donato 16 (3/7, 1/5), Massimo Rezzano 11 (4/5, 1/4), Antonio fabrizio Smorto 10 (1/2, 2/3), Vincenzo Ventrone 9 (0/2, 3/4), Riccardo Bottioni 8 (4/8, 0/0), Ivan Scarponi 8 (1/1, 2/9), Riccardo Malagoli 5 (1/2, 1/1), Giuseppe Iannelli 2 (1/4, 0/0), Luigi Coppola 2 (1/1, 0/0), Simone Sentinella 2 (1/1, 0/0), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0). Coach Giorgio Salvemini.
 
Castellano Udas Cerignola: Nunzio Sabbatino 14 (6/8, 0/1), Oleksandr Kushchev 11 (4/5, 1/1), Simone Colonnelli 8 (1/2, 2/4), Mattia Marchetti 8 (4/5, 0/4), Nikola Markus 6 (3/3, 0/1), Danilo Raicevic 5 (1/2, 1/2), Giovanni Gambarota 4 (1/3, 0/2), Emanuele Grittani 0 (0/0, 0/0), Gianluca Tredici 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Ippedico 0 (0/0, 0/0). Coach Luigi Marinelli.
 
Arbitri: Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Davide Mario Silvio Quadrelli di Cassano Magnago (VA).

San Severo inanella la sua settima vittoria su sette partite e continua a guardare tutti dall'alto verso il basso. E' sicuramente la formazione che esprime il più bel basket di questo inizio campionato e, dopo aver annichilito Bisceglie  a domicilio, fa suo anche il derby contro i cugini del Cerignola lasciando loro solo le briciole.

Salvemini manda sul parquet il solito quintetto: Bottioni, Ciribeni, Di Donato, Scarponi e Rezzano, risponde Marinelli con  Sabatino, Colonnelli, Gambarota, Marchetti e Markus. Il primo canestro è di Cerignola con Sabbatino, poi inizia lo show di Di Donato da tre, dalla lunetta, dall'area ed infine in contropiede con una schiacciata per il 12-2 che obbliga coach Gigi Marinelli al time out. Il minuto di sospensione non serve a molto perchè San Severo ci mette tanta intensità in difesa e colpisce in attacco con sei punti filati di Ciribeni per il 18-2 al minuto 6. Dopo Bisceglie (3-19 dopo 6 minuti) altro parziale shock inflitto agli avversari che realizzano il loro secondo canestro con Kushchev al minuto 7. L'Allianz continua a bombardare e chiude la prima frazione con la tripla di Rezzano sul 28-8. Il divario è già consistente e tale da mettere al riparo da qualsiasi tentativo di rientro da parte degli ospiti, soprattutto con l'intensità che i neri mettono sul parquet, ma Salvemini non vuole cali di concentrazione e chiama time out dopo aver subito un parziale di 0-4 ad inizio seconda frazione. Smorto ne fa 4 di fila ed il divario sale a +24 (37-13) al minuto 14. Coach Salvemini comincia a dare spazio agli under per farli acquisire minutaggio, prima di tutti Vincenzo Ventrone (9 punti a referto per lui), poi Iannelli che mette il canestro che manda le squadre al riposo lungo sul 48-23. Al rientro dagli spogliatoi la partita sembra non avere nulla da dire, con il risultato già ampiamente acquisito, soprattutto per il diverso atteggiamento in campo delle due squadre, anche se il terzo mini tempo risulterà alla fine quello più equilibrato essendosi chiuso con il parziale di 16-16. Ai fini statistici di rilievo l'ingresso di Luigi Coppola  ed il punteggio finale di 64-39. Ultima frazione da garbage time con i padroni di casa che allungano ulteriormente, con l'ingresso sul parquet anche di Mecci e Sentinella con quest'ultimo che si prende anche la soddisfazione di mettere a segno un canestro dopo aver recuperato una bella palla. Finisce 92-56 per i gialloneri con il pubblico a far festa nel solito modo. Ora testa al prossimo big match che vedrà impegnata l'Allianz sul difficile campo di Giulianova che questa sera ha sconfitto Recanati di coach Piero Coen fuori casa.

Riproduzione del testo consentita previa citazione dell'autore e della fonte: www.SANSEVEROSPORT.com

Commenta con Facebook